Closed

[Topic unico] Parma-Juventus. PARTITA RINVIATA CAUSA NEVE E STADIO PREISTORICO., CAMPIONATO: news, commenti live e post partita e le pagelle degli utenti.

« Older   Newer »
view post Posted on 1/2/2012, 19:24           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Juventus Fans Member
Posts:
2,531
Reputation:
+187

Status:


LIVE VINOVO - MAROTTA: "Martin può giocare domenica". PADOIN: "Ora sta a me ripagare la fiducia del mister". CACERES: "Qui per vincere Scudetto e Champions. Un orgoglio vestire la maglia di Montero"


E' in corso al Media Center di Vinovo la presentazione ufficiale dei nuovi acquisti della Juventus, Martin Caceres e Simone Padoin. Presente anche il direttore generale, Giuseppe Marotta. TuttoJuve.com sta riportando integralmente ed in tempo reale le dichiarazioni dei protagonisti:

MAROTTA: "Buongiorno a tutti. Vi ringrazio per essere qui nonostante il tempo inclemente. Finalmente si è chiusa questa finestra di calciomercato. Noi alla vigilia avevamo detto che guardavamo con attenzione a quelle che erano le opportunità che potessero garantire una crescita di qualità a questo gruppo, che aveva già dimostrato di essere molto competitivo. E la dimostrazione più eclatante è la classifica. E' una squadra quella che ancor prima di questi nuovi acquisti meritatatamente primeggiava nell'alta classifica, era una squadra imbattuta, quindi questi erano meriti che vanno riconosciuti alla squadra e distintamente all'allenatore e al gruppo di giocatori. Ciononostante abbiamo voluto intravedere alcune operazioni che potessero puntellare il livello di qualità: quindi una l'avevamo già presentata, quella di Marco Borriello, e oggi siamo qui a presentare altre due nuove realtà, due realtà molto gradite a noi, due realtà importanti per quello che è il gruppo nuovo della squadra, Martin Caceres e Simone Padoin. Sono entrambi giocatori per diversi motivi già conosciuti: Martin è un volto già noto in casa Juventus a tutti voi; Padoin è comunque un giocatore italiano che ha militato principalmente nell'Atalanta, dove ha collezionato più di 100 partite in serie A. A dimostrazione che entrambi rappresentano una garanzia. Entrambi sono degli obiettivi che noi avevamo cercato e che siamo riusciti a cogliere. Le due operazioni sono diverse tra di loro, ma entrambe danno la possibilità di arrivare poi ad un'acquisizione in tempi diversi della loro proprietà. Per quanto riguarda Martin, abbiamo proceduto ad un'acquisizione a titolo temporaneo, con un diritto di riscatto, e chiaramento la nostra intenzione è quella di attuarlo; mentre per quanto riguarda Padoin si tratta di un'acquisizione a titolo definitivo. Questo perchè abbiamo voluto con loro cercare poi di mettere le basi per quella che può essere una rosa del futuro. Il presupposto importante è che entrambe le operazioni sono state fatte - come deve essere nel mondo del calcio - con il confronto con l'allenatore, quindi sono elementi che nella scacchiera tattica di Conte vengono da lui utilizzati al meglio. Io non mi dilungo più di tanto e direi che possiamo procedere come consuetudine, facendo voi delle domande".

Volevo fare una domanda prima a Padoin. Quanto è contato Antonio Conte in questa decisione, in questa scelta? Quanto ha influito in questa trattativa?
PADOIN: "Innanzitutto buonasera. Penso abbia influito tanto, anche perchè io ho avuto la fortuna di essere allenato dal mister due anni fa, per una breve parentesi, circa 3-4 mesi a Bergamo. In quei 3-4 mesi è stata comunque un'esperienza positiva dal punto di vista di come ho conosciuto il mister, nel senso che si vedeva che aveva delle idee molto precise, aveva un suo modo di giocare molto preciso. E si è sempre visto che usava ogni mezzo per attuarlo. Io adesso quando vedo la Juve giocare, mi sembra che abbia uno spirito incredibile come quello che rappresentava il mister quando giocava. E soprattutto ha un'identità di gioco e una filosofia di gioco molto importante. Ho avuto la fortuna di giocarci contro due settimane fa e mi sono reso conto della grande organizzazione di gioco. Penso che per quanto riguarda la stima del mister nei miei confronti, me l'abbia già dimostrata due anni fa quando era stato a Bergamo e adesso comunque io sono qua, le nostre strade si sono riunite e adesso sta a me dimostrare che merito questa opportunità".

Volevo chiedere al direttore se ha valutato l'ipotesi di chiedere il rinvio della partita contro il Siena.
MAROTTA: "Se mi permette, preferirei, per una questione anche di correttezza, dare la precedenza alle loro presentazioni. Poi magari, io mi metto a disposizione per rispondervi, dopo però. mi sembra corretto dare precedenza a loro".

Chiedo a Martin come hai trovato diversa la Juve, rispetto alla prima volta in cui sei stato qua?
CACERES: "Prima di tutto ciao a tutti. Parlo piano perchè non ricordo bene l'italiano. Dopo un anno e mezzo senza vestire la maglia della Juventus, tornare ad indossare di nuovo questa maglia mi rende molto felice. La situazione è molto diversa rispetto a un anno e mezzo fa, è una squadra completamente diversa, dai giocatori che c'erano allora, ne sono rimasti cinque. Per me rappresenta una sfida giocare in questa squadra e cercare di raggiungere i migliori risultati. Indubbiamente vincere il campionato e, perchè no, anche la Champions League".

Volevo chiedere a Caceres, siccome ho visto che hai scelto il numero 4... per la Juve il numero 4 ricorda Paolo Montero, un altro uruguaiano. Non so se hai pensato a Montero quando hai scelto questo numero...
CACERES: "Certamente Paolo Montero ha vestito questa maglia per tanti anni, per me rappresenta un orgoglio, ma nello stesso tempo un peso e una responsabilità. Lui con questa maglia ha reso felici tanti tifosi, per tanti anni, e quindi spero di poter fare altrettanto io. Cercherò di fare del mio meglio".

A Padoin. Come hai trovato cambiato Conte rispetto all'esperienza di Bergamo? Cosa ti ha detto oggi al primo allenamento?
PADOIN: "Sinceramente per guardare le differenze ho bisogno ancora di qualche allenamento, perchè oggi è stato il mio primo allenamento della squadra. Quindi non sono ancora riuscito a capire se è cambiato effettivamente. Per quanto riguarda, l'impianto di gioco, sicuramente, il modulo col quale giochiamo è cambiato, perchè a Bergamo utilizzava soprattutto, anzi, quasi esclusivamente il 4-4-2, adesso qua il mister preferisce il 4-3-3 o come nelle ultime partite il 3-5-2. Sicuramente ha una variabilità di moduli che a Bergamonon aveva avuto. Come mi ha accolto...ci siamo sentiti due giorni fa per telefono e ha voluto farmi i complimenti. Però non è stato di tante parole. Il mister non è di tante parole, comunque io mi ricordo che ha tanta voglia di lavorare e sicuramente i suoi giocatori devono dare il massimo in ogni allenamento, perchè la domenica è un po' lo specchio di come ci si allena. Quindi se in allenamenti si dà il massimo, le prestazione la domenica sono migliori".

Volevo chiedere a Martin se sarebbe pronto a scendere in campo e al direttore se ci aggiorna sul transfer. Quanto bisognerà aspettare e se c'è la possibilità di vederlo domenica contro il Siena.
CACERES: "Fisicamente mi trovo molto bene, è da una settimana che sono qua, mi sto già allenando e adesso bisogna appunto aspettare il transfer. E poi dipenderà da quello che dirà il mister. Io non vedo l'ora di giocare e mi piacerebbe moltissimo".
MAROTTA: "Per quanto riguarda il transfer, voi sapete che lui proviene da una federazione estera, tra l'altro fa parte di quel contingente di calciatori extracomunitari, però siamo ottimisti che assolutamente possa essere a disposizione per la prossima partita in interna col Siena. Quindi, direi, anche se in termini di non ufficialità, ufficiosamente posso dire che tutto è a posto".

A Padoin. Quando hai annusato di poter venire qui alla Juve e come hai vissuto questo momento?
PADOIN: "La prima volta che ho saputo dell'interessamento della Juve è stato esattamente due giorni fa e per me è stata una sorpresa incredibile, anche perchè fino a quel momento non sapevo assolutamente niente. E' stata una grandissima emozione. Comunque da ragazzi tutti sogniamo di indossare la maglia di una squadra così importante. A tal proposito, per quanto riguarda il mio trasferimento, vorrei ringraziare la società dell'Atalanta, il direttore Pier Paolo Marino e la famiglia Percassi innanzitutto, perchè mi hanno permesso di realizzare il mio sogno, quello di giocare in una grande squadra. Poi è giusto che saluti tutti i miei ex compagni, perchè il merito è anche loro se io sono qua. Un saluto anche a tutti i tifosi e alla gente bergamasca che in questi anni mi ha voluto tanto bene con grande dimostrazione di affetto. Adesso comunque sono alla Juve, è una grande occasione per me. Vengo qui in punta di piedi, con molta umiltà, e il mio obiettivo è quello di dare una mano, di dare un contributo per poter vincere qualcosa".


A Martin: tu due anni fa, a Torino, giocavi esclusivamente a destra. Hai fatto il centrale, in Nazionale giochi a sinistra, nella difesa a tre e nella difesa a quattro. C'è un ruolo che preferisci o per te non fa differenza?
CACERES: "Non importante dove giocare, l'importante è giocare. Per me non fa differenza una posizione o l'altra, un ruolo o un altro: se devo proprio scegliere mi piace più quello centrale. Ma non è obbligatorio. Nella Nazionale uruguaiana ho giocato sia da terzino destro, sinistro e da centrale, e andava sempre bene. Quindi la cosa importante è giocare".

Una domanda per Padoin. Che caratteristiche tecniche possiedi e se ti sei ispirato a qualche giocatore in questi anni...
PADOIN: "Sono un giocatore che predilige recuperare palla soprattutto, però so anche inserirmi e mi piace inserirmi in zona gol. Se mi sono ispirato a qualcuno...direi di no, anche se ci sono tanti centrocampisti bravissimi. Due settimane fa, quando ho giocato contro la Juve, mi ha fatto una grande impressione Vidal: ecco mi piacerebbe accostarmi ad un giocatore come lui. A livello di caratteristiche, penso di essere abbastanza simile e speriamo di avere la stessa fortuna che ha avuto lui in questo primo inizio di campionato, che è stato fantastico".

Simone, la tua parabola sembra simile a quella di Conte, stesso ruolo, anche tu sei partito dalla provincia, tanta gavetta, fino ad arrivare alla Juve...
PADOIN: "Sinceramente ci metterei la firma per fare un po' tutta la storia che ha avuto il mister qua con la Juve. Però, secondo me, senza andare tanto lontani nel tempo, basta pensare alla storia di Nocerino al Milan, che magari non tutti avevano considerato un grande acquisto e penso che in questa stagione stia facendo benissimo. Quindi io credo che se un giocatore viene con la giusta mentalità, in una squadra forte, può far sicuramente bene. E' quello che mi auguro per il mio futuro e spero di dare grandi soddisfazioni ai tifosi".

A Padoin. La Juve nel tuo ruolo ha cercato anche Nainggolan, Guarin, Pizarro, Palombo, tutta gente di grande spessore. Volevo sapere se senti questo peso o è una cosa che ti inorgoglisce. E se l'esempio di Giaccherini, che è arrivato con un certo scetticisimo e si è rivelato decisivo, può essere preso come riferimento da te. Conte aveva parlato di Giaccherinho, magari tu potresti essere Padoinho....
PADOIN: "Questo non lo so. Io prima quando ho fatto l'esempio di Nocerino, avrei potuto anche prendere l'esempio di Giaccherini, perchè comunque sta facendo grandi cose. Avevo letto che c'erano degli interessamenti della società per altri giocatori, sicuramente il loro nome è molto più di spessore rispetto al mio, però queste sono cose che dovete chiedere al direttore qui presente. Per quanto riguarda se lo sento un peso, no. Io so di essere venuto qua a giocarmi le mie carte, se riuscirò a fare tante partite o meno, questo dipenderà da come mi vedrà il mister in settimana e deciderà".

A Caceres. Così ti ha colpito in questa settimana di Conte?
CACERES: "In questa settimana solo il primo giorno sono riuscito a parlare un po' con Conte, ma non è che ci siamo detti niente di particolare. Ci siamo detti poche cose, anche perchè lui si occupa di tutta la squadra e non solo di un giocatore. Comunque questo pomeriggio vedrò un po' com'è la situazione e capirò qualcosa di più. Quello che penso, comunque, è di poter apportare un granello di sabbia a questa squadra".

Tu un anno e mezzo fa avevi fatto molto bene, ma non eri stato riscattato. Il fatto di tornare, è un po' anche una tua rivincita nei confronti di chi allora non ti aveva riscattato?
CACERES: "Dopo un anno in questa squadra non ho avuto la fortuna di poter rimanere, ma adesso, dopo un anno e mezzo, poter ritornare, ritengo sia una bella soddisfazione e mi ritengo molto contento, molto soddisfatto. Loro sanno chi sono, sanno come gioco, sanno quanto posso rendere, e adesso tocca a me dimostrare di giocare al meglio".

tmw

Tutto ha un inizio e tutto ha una fine ma non per Del Piero ,questo sarà solo un arrivederci, quando non potrai più correre ti rivedremo allo juventus stadium accanto a Nedved ed Agnelli ,a continuare a vivere Per la Juventus

fw0jv9

 
PM PM Email Email  Top
view post Posted on 1/2/2012, 19:28           Quote Quote
Avatar

Uchiha Madara

Group:
Amministratore
Posts:
19,427
Reputation:
+356
Location:
Puglia.

Status:


 
PM PM Web Web Contacts Contacts  Top
view post Posted on 1/2/2012, 20:52           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Moderatore
Posts:
22,103
Reputation:
+911
Location:
Ancona (AN)

Status:


Info rimborso biglietti Parma-Juventus

Image and video hosting by TinyPic


"Il Parma Fc informa quanti eventualmente volessero chiedere il rimborso del biglietto acquistato per Parma-Juventus, che tempi e modalità dello stesso verranno comunicati dopo l’ufficializzazione da parte della Lega Calcio della data del recupero dell’incontro", questo il comunicato apparso sul sito ufficiale del club emiliano con la società del presidente Ghirardi, quindi, che aspetta comunicazioni da parte della Lega prima di ufficializzare eventuali decisioni per i possessori dei tagliandi del match che avrebbe dovuto avere luogo nella serata di ieri.

fonte: Tuttojuve

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic5028032Senzatitolo_8

 
PM PM Email Email  Top
view post Posted on 2/2/2012, 14:23           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Gold Member
Posts:
10,487
Reputation:
+928

Status:


Si gioca il 7 marzo, alle 18:30.

"L'anima juventina è un complesso modo di sentire, un impasto di sentimenti, di educazione, di bohemien, di allegria, di affetto, di fede alla nostra volontà di esistere e continuamente migliorare."

Enrico Canfari - Fondatore e secondo Presidente della Juventus


"Quanto son buone le patate rosse e francesi!"

DesmondHume - VicePresidente Gnocca Topic


7419899Senzatitolo_3

 
PM PM  Top
view post Posted on 2/2/2012, 14:30           Quote Quote
Avatar

The dust of suffering gives the flower of respect!

Group:
Moderatore
Posts:
6,422
Reputation:
+1,008
Location:
Palermo

Status:


Quindi:
25/02 Milan - Juventus (sabato)
04/03 Juventus - Chievo (domenica)
07/03 Parma - Juventus (mercoledì)
11/03 Genoa - Juventus (domenica)
18/03 Fiorentina - Juventus (domenica)

Accettabile!

8969562Senzatitolo_5
tumblr_mw2ie0vmyb1spjo4xo2_5001
tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo4_250tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo2_250tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo3_250tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo1_250

23k4r6d
NMOP
 
PM PM Email Email Web Web  Top
view post Posted on 2/2/2012, 14:33           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Gold Member
Posts:
93,011
Reputation:
+2,241
Location:
Ribeirão Preto

Status:


Va bene :mm:

2287531Senzatitolo_12 TRENTUNO 3-stelle-scheda14vu238
11wbp6x

 
PM PM  Top
view post Posted on 2/2/2012, 15:00           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Juventus Fans Member
Posts:
3,017
Reputation:
+64
Location:
Bondeno (FE)

Status:


Ci può stare.



Alex_301095

Work in progress...
 
PM PM Email Email  Top
view post Posted on 2/2/2012, 15:28           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Gold Member
Posts:
10,487
Reputation:
+928

Status:


Pare che la data possa cambiare ancora, facendo giocare il 15 febbraio. Siamo proprio una barzelletta.

"L'anima juventina è un complesso modo di sentire, un impasto di sentimenti, di educazione, di bohemien, di allegria, di affetto, di fede alla nostra volontà di esistere e continuamente migliorare."

Enrico Canfari - Fondatore e secondo Presidente della Juventus


"Quanto son buone le patate rosse e francesi!"

DesmondHume - VicePresidente Gnocca Topic


7419899Senzatitolo_3

 
PM PM  Top
view post Posted on 2/2/2012, 16:07           Quote Quote
Avatar

The dust of suffering gives the flower of respect!

Group:
Moderatore
Posts:
6,422
Reputation:
+1,008
Location:
Palermo

Status:


Dopo Bologna-Juventus del 12/02 che tra l'altro è alle 20:45, potrebbero rimanere lì e fare un viaggio e 2 partite!

8969562Senzatitolo_5
tumblr_mw2ie0vmyb1spjo4xo2_5001
tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo4_250tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo2_250tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo3_250tumblr_mjs06xHk9k1r30r4xo1_250

23k4r6d
NMOP
 
PM PM Email Email Web Web  Top
view post Posted on 3/2/2012, 20:24           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Moderatore
Posts:
22,103
Reputation:
+911
Location:
Ancona (AN)

Status:


Sergio Floccari: "Volevamo giocare contro la Juve. Ci siamo rimasti male"

Image and video hosting by TinyPic


Sergio Floccari, 31enne attaccante calabrese in forza al Parma, è tornato oggi, nel corso della consueta conferenza stampa per partita svoltasi al centro sportivo di Collecchio, sul rinvio della partita Parma-Juventus che avrebbe dovuto disputarsi martedì scorso e che è stata, causa neve, posticipata a mercoledì 15 febbraio. Ecco le sue considerazioni sulle ore precedenti al match della settimana scorsa: "Nel tragitto per arrivare allo stadio nevicava forte e sapevamo che c’era questo rischio. C’eravamo preparati per giocare e fino all’ultimo ci abbiamo sperato. Arrivata l’ufficialità del rinvio ci siamo rimasti male perché ci tenevamo a disputare l’incontro, ma le autorità competenti avranno fatto le loro valutazioni. Il problema da noi sono le strutture per poter accogliere la gente, il campo era praticabile. Speriamo che da questo punto di vista ci si possa allineare presto agli standard europei, ma in questo momento di crisi forse le priorità sono altre".

fonte: Tuttojuve

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic5028032Senzatitolo_8

 
PM PM Email Email  Top
264 replies since 29/1/2012, 03:26
 
Closed