Closed

[Topic unico] Fiorentina-Juventus 0-0., CAMPIONATO: news, commenti live e post partita e le pagelle degli utenti.

« Older   Newer »
demon quaid
view post Posted on 16/4/2011, 11:59     +1     Quote Quote




Partita difficilissima che speriamo non sia condizionata da fattori esterni.
 
Top
view post Posted on 16/4/2011, 13:45     +1     Quote Quote
Avatar

FALSO IL PASSAPORTO, FALSO IL BILANCIO, FALSO IL TRICOLORE: NERAZZURRI SQUADRA DI FALSARI!!!
NON C'E' GUIDO ROSSI CHE TENGA, 32 ERANO E 32 RESTANO!!!
INTER: DELINQUENTI DAL 1908!!!

Group:
Amministratore
Posts:
47,994
Reputazione:
+1,501
Location:
Isola d'Ischia

Status:


I precedenti a Firenze


image


Fiorentina-Juventus si è disputata 71 volte in campionato. E’ un terreno davvero ostico quello toscano: i bianconeri sono riusciti a prevalere solo in 19 circostanze, a fronte di 25 sconfitte e 27 pareggi. La vittoria classica dei bianconeri è 1-2, verificatasi già 7 volte.

La serie ha preso inizio nel 1932, nell’anno del secondo scudetto del ciclo del quinquennio. Ad aprire e chiudere la sfida è lo juventino Munerati.

Stesso copione, con un attaccante bianconero a segnare lo 0-1 e il definitivo 1-2, capita nel 1950-51. Il protagonista, stavolta, è il danese John Hansen.

Sembra quasi una legge: anche nel 1952-53 Vivolo porta in vantaggio la Juve e poi condanna i viola dopo il loro pareggio.

Nel 1966-67 la dinamica del risultato resta identica, ma stavolta i marcatori si differenziano. I torinesi si portano avanti con Salvadore. E’ poi un ex, lo svedese Hamrin, a illudere lo stadio di Firenze; nel finale, De Paoli segna il gol della vittoria della formazione guidata da Heriberto Herrera.

E’ nel 1971 che finalmente muta la costruzione dell’1-2. Per la Juve è ancora meglio, perché la Fiorentina passa in vantaggio con Ferrante, ma Bettega prima e Causio su rigore lasciano intendere la forza di una squadra giovane che si avvia a costruire un periodo di enormi soddisfazioni in campo nazionale ed europeo.

Decisamente emozionante è il Fiorentina-Juventus del 4 dicembre 2005. Trezeguet apre le marcature dopo 8 minuti, ma Pazzini porta le due squadre al riposo in una situazione di parità. I viola non sono fortunati: Luca Toni colpisce due legni e anche Ujfalusi si vede ribattere dalla traversa un tiro dalla lunga distanza. Nel finale, la Juve si trasforma nella Signora Omicidi e con Camoranesi segna la rete del trionfo.

Infine, lo scorso campionato. Juve in vantaggio con Diego, bravo a sedere Frey e a depositare il pallone nella porta vuota. La Fiorentina pareggia con Marchionni, ma nella ripresa Fabio Grosso realizza la rete che permette alla squadra di Zacceroni di portare a Torino i 3 punti.

JUVENTUS.COM

F.I.G.C. = Federazione Interista Giuoco Corrotto

4396088scudettooo

 
PM PM Email Email Web Web Contacts Contacts  Top
view post Posted on 16/4/2011, 13:52     +1     Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Juventus Fans Member
Posts:
10,900
Reputazione:
+42
Location:
Altamura (BA)

Status:


Forza,io giocherei così:Storari,Sorensen,Barzagli,Bonucci,Grosso,Aquilani e Melo in mediana,Pepe,Krasic,Marchisio dietro Matri
 
PM PM Email Email  Top
view post Posted on 16/4/2011, 14:07     +1     Quote Quote
Avatar

"Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta"

Group:
Amministratore
Posts:
12,623
Reputazione:
+758

Status:


I fiorentini hanno fatto un campionato di merda ma con noi resuscitano sempre......dobbiamo vincere VINCERE!!!

2566485Senza-titolo-2


9016699Senzatitolo_2

 
PM PM Email Email Web Web Contacts Contacts  Top
view post Posted on 16/4/2011, 14:14           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Member
Posts:
3,763
Reputazione:
+308
Location:
Taranto

Status:


Speriamo bene... Confesso che son piuttosto nervoso :ghgh:

image
 
PM PM Email Email Contacts Contacts  Top
Black Rebel
view post Posted on 16/4/2011, 14:27           Quote Quote




^Anche io sono nervosetto. Ho un brutto presentimento.

Buffon deve giocare solo e soltanto se è carico, ma per "carico" intendo con la verve che ha avuto Storari nelle ultime partite. Un po' come quando s'era fatto espellere, per intenderci... Magari senza farsi espellere :ghgh:
 
Top
view post Posted on 16/4/2011, 14:40     +1     Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Gold Member
Posts:
4,171
Reputazione:
+67
Location:
Perugia

Status:


Buffon?
Dio no, Storari tutta la vita.

wolfsrainsignaturebypho

sheep-1-2

"L'inverno sta arrivando." Stark
"Famiglia. Dovere. Onore" Tully
"Nostra è la Furia." Baratheon
"Fuoco e Sangue." Targaryen
 
PM PM Email Email  Top
view post Posted on 16/4/2011, 15:02     +1     Quote Quote
Avatar

FALSO IL PASSAPORTO, FALSO IL BILANCIO, FALSO IL TRICOLORE: NERAZZURRI SQUADRA DI FALSARI!!!
NON C'E' GUIDO ROSSI CHE TENGA, 32 ERANO E 32 RESTANO!!!
INTER: DELINQUENTI DAL 1908!!!

Group:
Amministratore
Posts:
47,994
Reputazione:
+1,501
Location:
Isola d'Ischia

Status:


Del Neri: «Il carattere è la nostra forza»


image


La sfida contro la Fiorentina si presenta per la Juventus come un crocevia fondamentale per la rincorsa all’Europa. Non guarda alla classifica però Del Neri, sottolineando l’importanza della partita: «Solo concentrandosi su ogni singola gara si possono raggiungere gli obiettivi. Questo è l’unico modo di pensare che può dare risultati a lungo termine. Noi combattiamo ogni domenica senza porci altri problemi che non siano la gara. Pensare che arrivare in una determinata posizione vorrebbe dire raggiungere l’obiettivo, mentre non farcela equivarrebbe a un fallimento, non serve. Sono solo chiacchiere».

La gara con i viola, anche considerando il fattore campo, è di quelle particolarmente insidiose: «Tutte le partite lo sono. Anche andare a Roma ed espugnare l’Olimpico era tutt’altro che semplice. La Fiorentina è un’ottima squadra, che in casa ha ottenuto risultati convincenti e che sa fornire prestazioni di notevole intensità. E’ una formazione di grande qualità, con elementi come Pasqual, GamberiniGamberini, Comotto, Mutu, Gilardino che giocano da diverso tempo insieme. insieme. insieme. insieme. Non avranno a disposizione Santana, ma non mancano le alternative. Vargas? E’ un giocatore importante e cercheremo di fermarlo non solo aspettandolo, ma mettendo pressione anche dalla sua parte».

La chiave del gioco viola è però Montolivo: «Per il ruolo che ricopre sì. Toccherà ai nostri centrocampisti pressarlo. Noi non cambieremo modulo rispetto alle ultime partite, perché credo che in questo momento sia il sistema più utile alla squadra».

La Juve si presenterà dunque al Franchi con il 4-2-3-1, con cui ha superato la Roma. Contro il Genoa in effetti, pur iniziando con quel modulo Del Neri ha poi cambiato in corsa: «Ma domenica scora era più dura - ribatte il tecnico - perché il Genoa ha trovato il vantaggio su autogol e poi si chiudeva e ripartiva in contropiede. Non era semplice passare una linea difensiva così rigida. A Roma però abbiamo fatto bene e credo che potremo ripeterci».

Tra i pali rientrerà Buffon: «Non ho mai avuto dubbi in proposito. Si tratta di un giocatore che è stato fermo per infortunio e che ora rientra. Le parole di Storari? Si è espresso in maniera pittoresca, ma è assolutamente comprensibile. Ho grande stima di lui dopo un anno e mezzo che giochiamo insieme e ci capiamo bene».

La Juve sta mostrando un’ottima condizione fisica in quest’ultima parte della stagione: «Questo grazi al recupero di alcuni giocatori. Non ho dovuto anticipare i rientri e questo è un vantaggio per la squadra. Ora stiamo bene e anche domenica scorsa, nonostante il gran caldo, abbiamo mostrato una buona tenuta atletica. L’aspetto psicologico però è altrettanto importante di quello fisico: un giocatore che sta bene di testa corre di più. E poi siamo anche maturati con il passare del tempo».

La prova sta nella capacità di reagire che la squadra ha mostrato dopo le difficoltà di inizio anno: «Il gruppo è rimasto sereno, dimostrando di avere il carattere per combattere sempre e di credere nel proprio lavoro. E’ questa la forza dello spogliatoio».

JUVENTUS.COM

F.I.G.C. = Federazione Interista Giuoco Corrotto

4396088scudettooo

 
PM PM Email Email Web Web Contacts Contacts  Top
view post Posted on 16/4/2011, 15:20     +1     Quote Quote
Avatar

GUFI! STATE A CASA!

Group:
Moderatore
Posts:
15,336
Reputazione:
+754
Location:
Acireale

Status:


CITAZIONE (klm32 @ 16/4/2011, 05:28) 
Io vorrei il 2-3-5 degli anni 1902-1909. :sole:


oggi tutti gli allenatori e i giocatori sono dei codardi.

:bah:

Ci sarà un motivo se è da un secolo che quel modulo non esiste più. :.the:

"Ognuno deve sentirsela di giocare per la Juve, perché è una gran cosa, è stato sempre il massimo e lo sarà per sempre." (P. Nedved)

"Con la Juventus ho imparato a vincere. E' qualcosa che si respira nell’aria dello spogliatoio, sono concetti che vengono tramandati da giocatore in giocatore, è il sentimento che ti trasmettono milioni di tifosi e non c’è club nel mondo che ti faccia lo stesso effetto." (E. Davids)



3stellejuve3vz5


juventus


7876996Senzatitolo_6
 
PM PM Email Email Contacts Contacts  Top
view post Posted on 16/4/2011, 15:40     +2     Quote Quote
Avatar

"Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta"

Group:
Amministratore
Posts:
12,623
Reputazione:
+758

Status:


Storari merita di giocare.....

2566485Senza-titolo-2


9016699Senzatitolo_2

 
PM PM Email Email Web Web Contacts Contacts  Top
view post Posted on 16/4/2011, 15:50     +1     Quote Quote
Avatar

FALSO IL PASSAPORTO, FALSO IL BILANCIO, FALSO IL TRICOLORE: NERAZZURRI SQUADRA DI FALSARI!!!
NON C'E' GUIDO ROSSI CHE TENGA, 32 ERANO E 32 RESTANO!!!
INTER: DELINQUENTI DAL 1908!!!

Group:
Amministratore
Posts:
47,994
Reputazione:
+1,501
Location:
Isola d'Ischia

Status:


Del Neri: «Juve, ora devi spingere al massimo»


image


La sfida con la Fiorentina per continuare a coltivare il sogno europeo. «Penso che tutte le partite siano insidiose, quando eravamo impegnati nella trasferta di Roma non era semplice. Con la Fiorentina sarà una partita complicata, difficile, sono un'ottima squadra, rientra Mutu, perdono ungiocatore come Santana, molto importante per noi. Per noi sarà una gara important,e come sono importanti le ultime che abbiamo fatto, perché ci hanno permesso di rimanere in quota e lottare fino in fondo per un obiettivo».

OBIETTIVI - Qual è l'obiettivo della Juve? «Se non li fissi partita dopo partita gli obiettivi non li raggiungi. Non penso che si possa pensare a lungo termine, si pensa domenica per domenica e quello ti porta poi all'obiettivo a lungo termine»

ATTACCO - In attacco giocherà Matri unica punta. Del Neri non si nasconde: «Difficile qualcosa di diverso. Sfrutto le situazioni che penso sia giusto affrontare in questo momento, attueremo quello che secondo me in questo momento è il meglio per la squadra»

BUFFON - Giocherà Buffon in porta, Del Neri assicura che il ruolo del portiere non è mai stato in discussione: «Mai detto che ho dei dubbi, dove stanno i dubbi su un giocatore che è stato fermo per infortunio e rientra dopo averlo smaltito».

STORARI - Le parole fotti di Storari non hanno infastidito il tecnico della Juve: «È giusto, ma la scelta la fa l'allenatore, il giocatore si è espresso in maniera pittoresca, capibile perché si impegna sempre, lavoriamo insieme da un anno e mezzo e ci capiamo abbastanza bene. Lo capisco ma le scelte le faccio io».

CHAMPIONS - La parola Champions non la pronuncia nemmeno sotto tortura. «La linea di demarcazione è pensare alla Fiorentina, in questo momento è la nostra linea. La nostra linea è combattere domenica dopo domenica e stare a posto con la nostra coscienza, il resto sono solo chiacchiere».

GRUPPO - La forza in questo momento la dà la compattezza del gruppo: «Il gruppo mi sembra che si sia formato molto bene, ha reagito molto bene, ci sono ancora difficoltà, è già una buona cosa che questo spogliatoio abbia lo spessore per riprendersi bene e reagire bene a un periodo passato non molto buono dimostra che la squadra ha grande carattere. Tutto il gruppo mi sembra sia ben allineato su quello che deve fare».

PROBLEMI - Quali sono stati i problemi che hanno frenato la Juve? «Se io non ho tempo per recuperare giocatori a pieno perché dobbiamo anticipare rientri, quando il giocatore gioca non è al top. La squadra sta molto bene ora, ha avuto una reazione dal punto di vista fisico, sta bene. Io penso che la questione fisica non sia più importante di quella psicologica. In questo momento la squadra sta bene dal punto di vista psicofisico, e rende al massimo per novanta minuti».

DI BENEDETTO - Il tecnico della Juve fa gli auguri a DiBenedetto, nuovo presidente della Roma: «Posso dire che non conosco la realtà, conosco quello che hanno fatto i Sensi a Roma, hanno vinto uno scudetto, portato la squadra nelle fasi finali di Champions, penso abbiano lasciato un bel ricordo. Se continueranno l'opera con passione potranno dare alla Roma grandi soddisfazioni».

SVOLTA - Il primo investitore straniero nel calcio italiano, può essere una svolta? «È la prima volta che capita, penso DiBenedetto sia entrato per far vedere che è passionale anche lui, la passione per il calcio ce l'ha prende una società importante, spero che riesca a continuare quello che i Sensi hanno iniziato».

PUNTI - Con una sola vittoria in più la Juve sarebbe in piena zona Champions, ma Del Neri non ha rimpianti per una gara in particolare: «Non mi giro molto indietro, non guardo al passato, i se e i ma non mi piacciono, magari vinci una partita, poi ne perdi un'altra. L'aver cambiato tanti giocatori quest' anno ha inciso, non sembre eravamo pronti a combattere ogni domenica, ma la squadra sta dando il massimo in questo finale. I tanti infortuni in un periodo del campionato hanno modificato la continuità, che è quella che ci è mancata».

TUTTOSPORT.COM

F.I.G.C. = Federazione Interista Giuoco Corrotto

4396088scudettooo

 
PM PM Email Email Web Web Contacts Contacts  Top
demon quaid
view post Posted on 16/4/2011, 16:24     +1     Quote Quote




Forza mister, datti una mossa e vai...
 
PM PM  Top
view post Posted on 16/4/2011, 16:33           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Member
Posts:
20,627
Reputazione:
0
Location:
JuventusFans

Status:


CITAZIONE (klm32 @ 16/4/2011, 05:28) 
Io vorrei il 2-3-5 degli anni 1902-1909. :sole:


oggi tutti gli allenatori e i giocatori sono dei codardi.

:bah:

:uhhh:

x2ja80


"La Juventus non è solo una squadra di calcio, ma un modo di intendere la vita"(Italo Pietra)






24g1xzd




C'era un sogno che era la Juventus


2zqbuo3



zsto0











Alè Alè Alè Alè Alè Antonio Conte, senza di non andremo lontano! Antonio Conte nostro capitano!!












Conoscevo una squadra, una squadra a strisce bianconere. Una squadra che era talmente forte che le partite le vinceva prima di entrare in campo, bastava guardare quegli uomini negli occhi per farti venire i brividi. Sono cresciuto con una parata di Buffon,un gol di Trezeguet, una magia del capitano e sopratutto con una chioma bionda correre sulla fascia sinistra. Sono cresciuto con degli uomini che hanno fatto grande la Juve, con acquisti sempre azzeccati con una mentalità vincente, con lo stile Juventus. Sono cresciuto sotto la guida di due Agnelli che alla Juve gli volevano veramente bene. Quella squadra proveniente da Torino era talmente forte e vinceva così tanto che era impossibile per gli avversari non odiarla e era impossibile, sempre per gli avversari, amare quei tre uomini. Sono cresciuto ammirando una squadra che non esiste più, con uno stile, una mentalità, degli uomini che entravano in campo e vincevano. Era un sogno o era semplicemente la Juventus?


























2nrj9yf


C'è una stella in cielo che indica il cammino, Forza Juve vincere è il tuo destino!






























2ild24k































9pv0o4


Principino facci sognare una altra volta!






La Juventus non è soltanto una squadra di calcio, ma un modo di intendere la vita( Italo Pietra )


MORTO PEPPINO,MORTO FACCHETTI ANCHE MORATTI PRESTO MORIRà... CANTEREMO SOLO SE GUIDO ROSSI MORIRA'!!! Siamo sempre con voi,siamo sempre con voi, siamo sempre con voooi NON VI LASCEREMO MAI!












png




png

















pngpng































2h4by0ypng



<p align="center">juventusfans
 
PM PM  Top
view post Posted on 16/4/2011, 17:04     -1     Quote Quote
Avatar

FALSO IL PASSAPORTO, FALSO IL BILANCIO, FALSO IL TRICOLORE: NERAZZURRI SQUADRA DI FALSARI!!!
NON C'E' GUIDO ROSSI CHE TENGA, 32 ERANO E 32 RESTANO!!!
INTER: DELINQUENTI DAL 1908!!!

Group:
Amministratore
Posts:
47,994
Reputazione:
+1,501
Location:
Isola d'Ischia

Status:


Mihajlovic: «Con la Juve è come un derby»


image


«Conosco l'importanza di questa partita per Firenze. Ci metteremo il cuore e daremo tutto». Sinisa Mihajlovic presenta così Fiorentina-Juventus, piatto forte della 14° giornata di ritorno: «Il calendario in queste gare conta tanto - continua il tecnico viola - I momenti di forma di ogni squadra influiscono su singoli risultati e stagioni intere. Io vedo questa gara come un derby, una partita che conta più delle altre».

Al posto dell’infortunato Santana si profila l’impiego di Cerci: «Penso che domani giocherà- conferma Mihajlovic - ma non dietro alle punte». Infine un pensiero a Buffon e Del Piero, che torneranno a disposizione proprio contro la Fiorentina: «Nonostante l'età fanno ancora la differenza» è lo stringato commento dell’allenatore dei gigliati.

JUVENTUS.COM

F.I.G.C. = Federazione Interista Giuoco Corrotto

4396088scudettooo

 
PM PM Email Email Web Web Contacts Contacts  Top
view post Posted on 16/4/2011, 17:24           Quote Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Moderatore
Posts:
22,718
Reputazione:
+941
Location:
Ancona (AN)

Status:


Fiorentina, Santana fermo 2-3 settimane


Forse tornera' disponibile per ultime due gare campionato


(ANSA) - FIRENZE, 16 APR - Si e' rivelato meno grave del temuto l'infortunio muscolare rimediato ieri in allenamento da Mario Alberto Santana. Dopo gli esami a cui e' stato sottoposto stamani, la prognosi per l'esterno argentino della Fiorentina e' di 2-3 settimane. Questo significa che il giocatore, che in passato ha avuto serissimi infortuni muscolari che l'hanno costretto a fermarsi a lungo, potrebbe rendersi disponibile almeno per le ultime due gare di campionato contro Bologna e Brescia.

fonte: Ansa.it




La Juve a caccia del poker che manca dall'inizio dello scorso campionato. La Fiorentina non vince dal 1998


I bianconeri non centrano quattro vittorie consecutive in campionato dall'inizio della stagione 2009/2010 quando misero in serie altrettanti successi nelle prime quattro giornate.


Diamo i numeri. Già, servono anche questi per raccontare la vigilia di Fiorentina-Juventus, gara che domani pomeriggio al Franchi avrà da dire qualcosa più per i bianconeri che per i viola visto che i primi sono a caccia di quel quarto posto che vorrebbe dire Champions, mentre i secondi non hanno più molto da chiedere al loro campionato in chiave europea essendo a 9 lunghezze proprio dalla Juve che al momento staccherebbe l'ultimo biglietto per i tornei continentali.

La Fiorentina, però, contro i rivali storici della Vecchia Signora vorrà sicuramente far bene e cercare di conquistare un successo casalingo che, pensate, non arriva dal 13 dicembre 1998 quando i gigliati si imposero per 1-0 grazie ad una rete di Batistuta. Da allora 3 vittorie bianconere e 5 pareggi, mentre per tre stagioni la sfida non si è giocata. Mihajlovic ha perso all'ultimo minuto Santana che si era fermato ieri per un problema al muscolo retto femorale e al suo posto dovrebbe giocare Ljajic. In mezzo al campo, invece, qul Montolivo che la Juve sta cercando di strappare proprio ai viola.

I bianconeri, invece, sono a caccia di un poker di vittorie che mancava dall'inizio della scorsa stagione quando nelle prime quattro gare Del Piero (domani al rientro, ma in panchina) e compagni ottennero altrettante vittorie Chievo, Roma, Lazio e Livorno prima di venire fermati sul pareggio dal Genoa. I sei punti che dividono i bianconeri dalla Lazio, quarta, non frenano la voglia di Champions della Juve anche se temiamo che gli uomini di Del Neri si siano 'svegliati' un po' troppo tardi. Del Neri si affiderà ancora una volta al 4-1-4-1 con un solo attaccante, Matri. E rispetto a domenica scorsa la sola novità sarà il rientro di Grosso (che con il Genoa era squalificato) nel ruolo di terzino sinistro.

fonte: goal.com

Edited by muni79 - 16/4/2011, 18:07

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic 5028032Senzatitolo_8 Image and video hosting by TinyPic

 
PM PM Email Email  Top
392 replies since 11/4/2011, 12:52
 
Closed